OPEN LIST RICERCA DiARC (AGGIORNATA AL 24 MAGGIO 2024) Gli studenti interessati prenderanno contatto con i docenti partecipanti alla ricerca e compileranno lo schema di progetto formativo intramoenia che sottoporranno poi all’approvazione della Commissione tirocini del proprio Cordo di Laurea
Acierno Antonio 31/12/2025 Ricerca PNRR, PE5, Spoke 1 – Historical Landscapes, Traditions and Cultural Identities DiARC Analisi territoriale dei Campi Flegrei con particolare riferimento alle risorse naturalistico-ambientali-archeologiche e alla mobilità sostenibile
Acierno Antonio 30/04/2025 Studio urbanistico per la riqualifcazione dell’area dismessa “ex Siemens” a Santa Maria Capua Vetere Centro di ricerca Calza Bini Studio di fattibilità per un piano urbanistico attuativo finalizzato alla rigenerazione urbana del complesso industriale dismesso ex Siemens sito in Santa Maria Capua Vetere
Acierno Antonio 31/12/2025 CAPUAVETEREDIGITAL: Il progetto urbano tra città contemporanea e archeologia digitale Centro di ricerca Calza Bini Alessandra Pagliano La ricerca mira alla valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale del centro storico di Santa Maria Capua Vetere attraverso la fruizione digitale e progetti di riqualificazione dello spazio pubblico
Acierno Antonio 31/12/2024 Coordinamento tecnico – scientifico per la redazione della Piano Urbanistico Comunale. Comuni di Comiziano (NA) e di Santa Maria Capua Vetere (CE). Centro L.U.P.T.
Acierno Antonio 30/06/2024 Supporto tecnico scientifico alla redazione di piani attuativi a Santa Maria C.V. Centro di ricerca Calza Bini Comune di Santa Maria Capua Vetere Studio urbanistico del territorio di Santa Maria Capua Vetere  finalizzato al supporto tecnico scientifico per la redazione di n.3 Piani Urbanistici Attuativi (PUA) interessanti il centro storico e due quartieri periferici degradati. Le attività mirano all’analisi dei fabbricati esistenti, delle infrastrutture, spazi pubblici e risorse culturali nonché alla definizione di indirizzi progettuali per la trasformazione.
Amenta Libera 30/07/2026 SPArTaCHus – Sustainable City-Port Areas Towards Circular Hubs. Rethinking life cycles of wastescapes in the City-Port Areas of the Metropolitan City of Naples DiARC La ricerca SPArTaCHus intende indagare le complesse dinamiche delle Città-Porto in un percorso di transizione verso circolarità, sostenibilità e resilienza, in grado di riconnettere persone, spazi, flussi, economie ed ecologie. Sia la ricerca che la pratica hanno dimostrato che i wastescape – intesi come un sistema di territori sottoutilizzati o abbandonati attraversati da flussi di risorse – hanno potenzialità per l’attuazione di una crescita circolare e sostenibile. SPArTaCHus mira a svelare queste potenzialità, sviluppando scenari per una rigenerazione circolare e sostenibile delle aree sottoutilizzate o scartate delle Città-Porto dell’Area Metropolitana di Napoli.
Amore Raffaele         Capano Francesca  Palomba Daniela 30/09/2025 FRA2022_VIVE. VILLE VESUVIANE: nuove prospettive di ricerca per un patrimonio diffuso DiARC Simona Scandurra, Fondazione Ville Vesuviane La ricerca è finalizzata ad aggiornare le conoscenze sulle Ville Vesuviane del XVIII secolo e sul loro rapporto con il territorio, seguendo una
metodologia di lavoro basata su un approccio interdisciplinare e multiscalare.
Nell’ambito del tirocinio si prevedono le seguenti attività:
– Ricerca di documentazione iconografica, cartografica, archivistica e bibliografica;
– Mappatura tematizzata in ambiente GIS; – Rilievi fotografici; -Rilievi digitali 3D dei casi studio individuati; – Indagini sui materiali, sulle
tecniche costruttive, sulle forme di degrado e di dissesto che saranno acquisiti per alcuni campioni rappresentativi delle ville.
Attaianese Erminia Caruso Ivo 30/09/2024 Design4AIRC: Progetti per una nuova cultura della prevenzione oncologica DiARC Carla Langella, Paola De Joanna, Associazione Italiana Ricerca sul Cancro Il tirocinio si inserisce nel quadro dell’accordo tra AIRC, e in particolare AIRCampus, progetto di AIRC di sensibilizzazione e informazione sul mondo della ricerca oncologica rivolto agli studenti universitari, e l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Lo scopo è duplice: 1) product design- sviluppo di nuovi “tool” che AIRC può distribuire, a fronte di una piccola donazione in denaro, destinati a differenti target di soggetti, che ricordino agli utilizzatori quanto sia importante adottare corretti stili di vita per mantenersi in salute; 2) exibition design- sviluppo di postazioni mobili da allestire in contesti diversi per scopi didattici e divulgativi dei contenuti AIRC.
Attaianese Erminia 31/12/2023 Fire app- realizzazione di un’applicazione sw per la prevenzione del richio incendio Centro  L.U.P.T. INAIL. Direzione Regionale Campania
Attaianese Erminia 01/12/2023 HoW_ERGO Realizzazione di una applicazione SW dedicata ai dispositivi di tipo mobile per la diffusione e la agevole applicazione dei principi di prevenzione del rischio ergonomico per i lavoratori in condizioni di home working DiARC INAIL direzione Regionale Campania Il progetto HO.W.ERGO ha l’obiettivo di realizzare un’app in grado di supportare il lavoratore, attraverso l’utilizzo del proprio smartphone, nel rilievo e nella valutazione delle condizioni ergonomiche della postazione di lavoro in regime di smart/home working. In particolare, l ‘app consentirà, in modo semplice e deduttivo, di rilevare le caratteristiche della postazione in rapporto al suo layout e confrontare queste con le relative condizioni di qualità ergonomica sulla base di standard di riferimento riconosciuti. Sulla base di tali standard e avvalendosi delle notevoli potenzialità degli attuali smartphone – legate sia a proprie caratteristiche sia alle loro capacità di colloquiare c on altri dispositivi in una logica di Internet of Things, HO.W.ERGO consentirà di rilevare e valutare anche le condizioni di luminosità e di qualità acustica della postazioni di lavoro domestica.
Attaianese Erminia 31/12/2023 Progettare per l’accessibilità e la piena fruizione dell’ambiente costruito DiARC Associazione HekAuxilium; Il Tulipano Cooperativa Sociale
Attaianese Erminia 01/12/2023 Progettazione di ambienti outdoor e indoor accessibili e Age Friendly per la rigenerazione urbana ed edilizia in chiave di innovazione digitale e climate-proof Diarc Mario Losasso, Marina Rigillo Le attività riguardano lo sviluppo di uno dei focus del Progetto PRIN 2017 Tech-Start (PI Mario Losasso) e in particolare la definizione dei requisiti di progetto per ambienti outdoor e indoor accessibili e Age Friendly in chiave di innovazione digitale e climate-proof
Attaianese Erminia 01/06/2023 Progetto COIN-Costruire in sicurezza con l’Innovazione Diarc DISTA- Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura Il progetto CoIn  ha come principale obiettivo favorire la prevenzione del rischio sul cantiere edile attraverso l’impiego di tecnologie digitali. Focus delle attività  è l’integrazione tra  l’analisi delle condizioni di rischio connesse alle diverse tipologie di cantiere e la selezione delle diverse tecnolgie digitali attualmente  disponibili, utili alla prevenzione dei rischi in cantiere.
Attaianese Erminia 31/12/2025 Rifunzionalizzazione human-centred/user-friendly del Centro per la vita indipendente a Campagna (SA) DiARC Associazioni DPI Campania – ODV e Unanimus Studio per l’elaborazione di soluzioni progettuali basate sull’Inclusive Design e sul Design for All, per la formulazione di ipotesi di intervento volte alla rifunzionalizzazione e alla valorizzazione “human centred” e “user friendly” in otticadi sostenibilità, dell’edificio che ospita le attività del “Centro per la vita indipendente” in Campagna (SA)
Belli Gemma 31/03/2025 From Common Goods to Ecological Resources. Environmental Development Prospects for Areas Subject to Civic Use in Campania and Molise DiARC Il progetto di tirocinio si sviluppa nell’ambito dell’omonimo PRIN_2022_PNRR finanziato, di cui l’unità della Federico II è capofila. I tirocinanti dovranno contribuire all’individuazione e mappatura dei territori soggetti a uso civico in Campania e al relativo lavoro di conoscenza, attraverso: l’individuazione di opportune fonti bibliografiche; eventuali ricerche presso l’Archivio del Commissariato regionali per gli usi civici della Campania; l’eventuale partecipazione a sopralluoghi per la conoscenza diretta, anche attraverso il rilievo fotografico; l’eventuale mappatura dei siti presenti sul territorio campano.
Botta Alessio 30/05/2025 Web application for studying the human factor in cybersecurity DiARC/DIETI The aim is to design a mobile application to study the role of human in cybersecurity. Cybersecurity treat considered include phishing emails. The application is meant to assess the vulnerability of the users as a function of characteristics of the attacs.
Botta Alessio 30/05/2025 Design of a mobile APP for Parkinson desease DiARC/DIETI The aim is to design a mobile application to be used on smartphones to collect data regarding Parkinson desease. Data collected will be used to assess the severity of the desease, to advance the research in this field.
Buccaro Alfredo 30/06/2023 Forma Urbis Neapolis | FUN Centro Interdipartimentale CIRICE Francesca Capano Ormai è acquisita la retrodatazione della fondazione di Neapolis all’ultimo quarto del VI secolo a.C.; ciò impone una riconsiderazione degli studi. La ricerca ripensa all’impianto originario della città e alla sua evoluzione. Partendo dalle fonti bibliografiche, archivistiche e iconografiche, si lavora alla realizzazione di un H-GIS che confronti su più layer le informazioni archeologiche con i dati geomorfologici, con la cartografia storica, con le ipotesi storico-urbanistiche.
Buonanno Daniela 30/11/2025 The right Tree in the right Town. Urban Forestry for People, in Naples and Palermo DiARC Viviana Saitto, Anna Terracciano, Giuliano Poli, Eduardo Bassolino I tirocinanti saranno coinvolti nel Progetto di Ricerca d’Interesse Nazionale, finanziato dal PNRR, dal titolo RightTTT, relativo alla riforestazione urbana. All’interno dei diversi tasks della ricerca in cui saranno coinvolti, i tirocinanti saranno seguiti da un gruppo multidisciplinare di docenti che consentirà loro di effettuare esperienze nel campo della composizione architettonica, pianificazione urbanistica, architettura degli interni, tecnologia, agronomia, paesaggio, estimo e valutazione.
Buondonno Emma 31/12/2023 Piccoli borghi d’Italia. Valorizzazione dei borghi rurali e della strada regia delle Calabrie DiARC Con il progetto di tirocinio intra-moenia si intende far partecipare gli studenti tirocinanti alle attività
previste dall’accordo quadro tra il diarc e i comuni e i borghi rurali lungo la Strada Regia delle Calabrie
su finanziamenti del PNRR in corso di approvazione e già deliberati dal Consiglio di Dipartimento.
In particolare gli studi, le ricerche e i progetti di valorizzazione riguarderanno i nuclei storici o le
infrastrutture viarie per una migliore fruizione turistico-ricettiva.
Calderoni Alberto 01/09/2025 DT2 – Design Toolkit fro Design Teaching DiARC Marianna Ascolese, Viviana Saitto, Luigiemanuele Amabile Il tirocinio avrà come oggetto la sistematizzazione dei materiali raccolti nel corso delle attività di ricerca previste dai WP del progetto PRIN “DT2 – Design Toolking for Design Teaching” riguardante la ricognizione di una serie di pratiche didattiche analizzandone gli aspetti che ne definiscono l’infrastruttura metodologica – come l’organizzazione della classe, il calendario o il coordinamento con altri corsi – per fornire le basi per la loro riformulazione in base a molteplici domande emergenti.
Campi Massimiliano
Cera Valeria
30/10/2025 BIG_SMAART – BIM & GIS for Spatial and Multidimensional Archaeological Artefacts and Techniques DiARC Mara Capone, Marika Falcone La ricerca PRIN BIG_SMAART intende produrre una libreria 2D/3D degli elementi che contraddistinguono il costruito architettonico caratteristico dell’archeologia vesuviana del periodo tardo repubblicano/primo imperiale. In particolare, le azioni sono rivolte alla digitalizzazione, modellazione – preferibilmente in ambiente BIM e/o parametrico – e strutturazione informativa degli elementi architettonici di selezionati casi studio dell’area vesuviana/pompeiana.
Campi Massimiliano
Cera Valeria
31/12/2025 Attività di rilievo e rappresentazione del patrimonio architettonico religioso Centro Urban/Eco Antonella di Luggo, Michele Sanseviero, Marika Falcone La ricerca è finalizzata all’aggiornamento documentale del patrimonio architettonico diffuso sul territorio della Diocesi di Teggiano-Policastro ai fini della sua valorizzazione e salvaguardia. A partire da una prima ricognizione, le attività si concentrano su una mappatura  e catalogazione di tale patrimonio in ambiente GIS. Per alcuni casi studio verranno effettuate operazioni di rilievo strumentale per la realizzazione di modelli digitali implementati in piattaforme informative.
Capone Mara 31/12/2025 International Cooperation Argreement – UNIVERSITA’ DI NAPOLI FEDERICO II e UNIVERSIDADE FEDERAL DA PARAÍBA DIARC Carlos Aleandro Nome – Universidad de Paraibe – Brasil – Antonella di Luggo – Daniela Palomba Nell’ambito dell’accordo internazionale si prevedono attività finalizzate alla  cooperazione in tutti i campi della didattica e della ricerca  su temi di interesse comune. In questa fase si prevede l’organizzazione di seminari e workshop con la partecipazione di studenti della Federico II e studenti dell’Università di Paraibe. I  temi di ricerca applicata riguardano il design parametrico basato sull’applicazione di specifici principi geometrici e la fabbricazione digitale dei prototipi.
Caputo Domenico 30/04/2024 ACLabs (Applied Chemistry Laboratories) DICMAPI L’attività di ricerca ACLabs si concentra sulla scienza e la tecnologia dei materiali inorgamici non metallici, con particolare riferimento ai materiali porosi e alle ceramiche di interesse tecnologico
Castagnaro Alessandro 31/12/2025 Selezione, catalogazione e digitalizzazione dei materiali dell’Archivio di Ateneo – Sez. Architettura e Ingegneria DiARC Il lavoro sui fondi archivistici storici di architettura in carico all’Ateneo prevede l’attività di studio, ricerca, descrizione catalografica e archivistica per la gestione, conservazione e valorizzazione della documentazione custodita prevalentemente dal Dipartimento di Architettura, a pal. Latilla, in via Tarsia a Napoli.
Cerreta Maria
Poli Giuliano
Archivio Atena RIVA: Regeneration Impact Value Assessment – Progetto “Archivio Atena” DiARC Comune di Atena Lucana, ISIA Urbino, Alessandro Imbriaco – fotografo, Schifa_Lab Processi di rigenerazione urbana attraverso cui favorire lo svolgimento di attività didattica, ricerca e terza missione per stimolare nei territori percorsi di conoscenza e sperimentazione nel campo dell’innovazione sociale e della valutazione di impatto
Cerreta Maria
Poli Giuliano
31/12/2026 RIVA: Regeneration Impact Values Assessment – Progetti di Blam Aps DiARC Comune di Salerno Processi di rigenerazione urbana attraverso cui favorire lo svolgimento di attività didattica, ricerca e terza missione per stimolare nei territori percorsi di conoscenza e sperimentazione nel campo dell’innovazione sociale e della valutazione di impatto
Cerreta Maria
Fabbricatti Katia
31/12/2023 Monti Picentini CiLab: Il Parco Regionale dei Monti Picentini in cammino per un Parco Circolare DiARC Stefania Oppido, Stefania Ragozino
Cirillo Claudia 31/12/2023 L’agricoltura urbana come strumenti di sviluppo sostenibile Dipartimento di Agraria Comune di Napoli – Ufficio Servizi Verde Dott.ssa Bastia L’attività proposta si inserisce nell’ambito delle attività previste dal progetto Horizon 2020 ‘Food system in European Cities – Food E’, il cui obiettivo generale è quello di accelerare la crescita dei sistemi alimentari di città/regione (CRFS) connettendo attività e iniziative locali in tutta Europa, nonchè co-sviluppando e diffondendo una gamma di strumenti, progettati in collaborazione con il mondo accademico, i cittadini e il sistema alimentare start-up per garantire l’applicazione delle conoscenze intersettoriali più aggiornate.
Coppola Emanuela 31/12/2024 Coordinamento tecnico – scientifico per la redazione del Piano del Parco  Naturale Regionale del Vulture Centro  L.U.P.T. dott. Carlo Gilio (Regione Basilicata), arch. Angelo Mazza (regione Basilicata); geol. Ferdinando M. Musto (Centro L.U.P.T) Predisposizioni di analisi conoscitive del territorio e delle componenti paesaggistiche. Individuazione di percorsi ciclo-pedonali di connessione delle aree di attrattività naturalistico-culturale
Coppola Emanuela 31/12/2023 Calabria Creative Living Lab Centro  L.U.P.T. geol. Ferdinando M. Musto, arch. Gaia Daldanise, arch. Eleonora Giovene di Girasole Analisi territoriale dei Comuni di Stalettì, Squillace e Taverna (CZ) finalizzato alla creazione di nuovi orizzonti per la valorizzazione del turismo e della cultura
Coppola Emanuela 31/12/2024 Coordinamento scientifico per la redazione del Piano Urbanistico Comunale di Vietri sul mare Centro  L.U.P.T. Roberto Musumeci (Comune di Vietri – pianif.terr.); arch. Giuseppe Bruno; prof. Pasquale Persico Predisposizioni di analisi conoscitive del territorio e delle componenti paesaggistiche. Individuazione di elementi identitario-culturali del patrimonio ceramico vietrese
D’Agostino Angela, Cerreta Maria, Vannelli Giovangiuseppe 31/12/2025 Growing Resilient, Inclusive and Sustainable DiARC Giuliano Poli Lo Spoke 7 del PE9 – Sostenibilità dei territori – promuove sostenibilità e resilienza territoriale e affronta le criticità della vulnerabilità dei territori, attraverso politiche e strategie progettuali mirate per vari contesti geografici, tra cui le grandi aree urbane, le aree interne, le aree dell’Italia di mezzo e le isole, per incentivare l’accessibilità, la mobilità, il turismo e l’economia dei territori, riducendo le disuguaglianze nell’accesso alle infrastrutture e ai servizi.
D’Agostino Angela 31/12/2023 Rethink lastscapes perspective DiARC Gemma Belli, Giuliano Poli, Giuseppina Mari, Rosa Sessa, Giovangiuseppe Vannelli,
Carmine Pisano (Dipartimento di Studi Umanistici)
Il tirocinio propone agli studenti un’occasione di riflessione transdisciplinare su modalità di lettura e possibilità di interpretazione progettuale degli spazi cimiteriali in relazione a processi di trasformazione dell’architettura, della città e del paesaggio contemporanei.
È rivolto a studenti di tutti i corsi di studio e di corsi di formazione post laurea (Master, Scuola di Soecializzazione, ecc.).
I docenti concorderanno con i tirocinanti obiettivi e programmi.
D’Ambrosio Valeria Tersigni Enza 31/03/2025 Sistemi agrivoltaici: Indirizzi per la sostenibilità ambientale del progetto DiARC ENEA Centro Ricerche Portici | NA Nell’ambito dell’Accordo di collaborazione tra il DiARC ed ENEA, all’interno del tirocinio si propone lo sviluppo strumenti per la progettazione
sostenibile di sistemi agrivoltaici, considerando gli aspetti energetici, di adattamento e mitigazione climatica e di qualità ecosistemica.
Le attività di tirocinio riguarderanno:
–    analisi della produzione industrializzata di sistemi FV e analisi delle principali soluzioni tecniche per impianti agrivoltaici;
–    analisi di esempi progettuali italiani ed esteri ed elaborazione di tabelle sintetico-comparative sugli aspetti di sostenibilità ambientale;
–    elaborazione di sistemi di indicatori ambientali (da letteratura e/o sperimentali mediante l’uso di software dedicati).
D’Ambrosio Valeria 31/12/2024 Studio per la regolamentazione dell’occupazione di suolo pubblico per attività di ristorazione all’aperto finalizzata alla riqualificazione ambientale e urbana sostenibile. DiARC Comune di Napoli – Assessorato al Lavoro e alle attività produttive; Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e paesaggio per il Comune di Napoli;
Camera Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura  Napoli
De Joanna Paola 31/12/2024 Accordo di collaborazione scientifica per la valorizzazione dei beni comuni, della cultura architettonica, delle tecniche costruttive e dei materiali tradizionali Centro CITTAM Fondazione Ezio De Felice Accordo di collaborazione scientifica per la valorizzazione dei beni comuni, della cultura architettonica, delle tecniche costruttive e dei materiali tradizionali
De Joanna Paola 26/05/2024 Accordo di collaborazione scientifica per lo svolgimento di una ricerca scientifico-informativa suimateriali edilizi sostenibili di produzione locale e la realizzazione di un “Manuale dei materiali bioregionali della Campania” Centro CITTAM Regione Campania – Direzione generale per il governo del territorio, Associazione SMC, assocampania, Centro BioEdile Attività di studio. Di ricerca e di sperimentazione finalizzata alla promozione dei materiali bio-regionali impiegabili nelle attività edilizie e nelle pratiche di tutela, conservazione e rigenerazione urbana e territoriale nei comuni della Campania
De Joanna Paola 31/12/2024 Co-operation and academic cultural exchanges agreement in the field of sustainable architectural technology and
design engineering
Centro CITTAM University of Architecture and Urbanism “Ion Mincu” of Bucarest, Romania Co-operation and academic cultural exchanges agreement in the field of sustainable architectural technology and design engineering
De Joanna Paola 31/12/2024 Manuale dei Materialio Bioregionali della Campania Centro CITTAM Regione Campania,
Associazione SMC,
assocampania,
Centro BioEdile
Ricerca per la promozione dei materiali bioregionali
De Joanna Paola 31/12/2023 Sviluppo e valorizzazione turistica del territorio e dei beni culturali del comune di Bacoli Centro CITTAM Comune di Bacoli
De Joanna Paola 30/04/2024 Studio ed elaborazione di linee guida per la valorizzazione del paesaggio e degli insediamenti rurali storici nel Comune di Terzigno (NA) DiARC prof. Gianluigi De Martino, prof. Salvatore Faugno (Dip. Agraria DIA), prof. Chiara Cirillo (Dip. Agraria DIA) Nell’ambito dell’Accordo tra Dipartimento di Architettura, Dipartimento di Agraria e Comune di Terzigno, i tirocinanti saranno impegnati in attività di studio, di ricerca e di sperimentazione finalizzate alla definizione di linee guida da utilizzarsi nell’opera di valorizzazione del territorio, del paesaggio, degli insediamenti rurali storici e delle produzioni agricole tradizionali del comune di Terzigno.
De Joanna Paola      Falotico Antonella 31/01/2025 La scuola rovesciata_ Laboratorio di idee DiARC IC Castaldo Nosengo Afragola, Flavia Santoianni, Associazione Archintorno (Clara Bernardo) In relazione alle più recenti direttive europee sui nuovi spazi di apprendimento e con riferimento ai più innovativi modelli didattici (come ad es. Future Classroom Lab di European Schoolnet, D’Arbeloff Classroom del MIT di Boston), l’obiettivo del laboratorio è quello di assumere come prioritaria la partecipazione dei bambini nell’immaginare utopie educanti, spazi rivoluzionari costruiti sui propri desideri, valori e modalità eversive di intendere lo spazio della scuola. I bambini saranno coinvolti, insieme a docenti ed esperti, in una esperienza creativa di educazione a valori sociali e culturali e alla consapevolezza dei valori ambientali e del proprio territorio.
Di Luggo Antonella 30/10/2025 Architetture religiose inaccessibili. Un workflow per la conoscenza, la fruibilità “ampliata” e l’accessibilità “inclusiva” (PRIN 2022) DiARC Daniela Palomba, Simona Scandurra, Diocesi di Napoli La ricerca è condotta dal DiARC con l’Università della Campania Vanvitelli e con l’Università Parthenope ed è finalizzata alla conoscenza e al progetto di fruibilità ampliata del patrimonio architettonico religioso.
Nell’ambito del tirocinio si prevedono le seguenti attività:
– mappatura tematizzata in ambiente GIS a scala territoriale e rilievo fotografico per la catalogazione dei manufatti inaccessibili;
– rilievo e digitalizzazione dei casi studio;
– progetti per il ripristino dell’accessibilità (fisica, virtuale, culturale, ampliata)
Di Luggo Antonella Casapulla Claudia 30/10/2025 L’intelligenza artificiale per la valutazione del danno in riferimento al patrimonio architettonico (PRIN 2022) DiARC Daniela Palomba, Mara Capone, Simona Scandurra, Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura, Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione La ricerca è condotta da DiARC, dal DIST, dal DIETI con l’Università della Campania Vanvitelli ed è finalizzata all’utilizzo dell’intelligenza
artificiale nei processi di valutazione del danno del patrimonio architettonico religioso.
Nell’ambito del tirocinio si prevedono le seguenti attività:
Raccolta di documentazione fotografica relativa a tipologie di lesioni.
Rilievo digitale fotogrammetrico dei casi studio.
Modellazione HBIM per macroelementi. Modellazione e analisi algoritmica dei dati informativi e geometrici. Rilevamento del danno strutturale/sismico con le schede A-DC del MIBAC. Sviluppo di processi decisionali (machine learning) per l’interpretazione delle lesioni e del danno strutturale/sismico
Di Luggo Antonella 30/05/2025 Tecnologie di rilievo e rappresentazione per la documentazione del patrimonio architettonico Centro Urbaneco Comitato Confraternite: arch. Daniela Rinaldini
prof. Massimiliano Campi,  prof. Daniela Palomba, prof. Fulvio Rino,  arch. Domenico Iovane,  arch. Simona Scandurra, arch. Margherita Pulcrano, arch. Teresa Alfieri, arch. Sabrina Acquaviva, arch. Mara Gallo.
La ricerca intende predisporre una documentazione aggiornata del patrimonio architettonico delle Confraternite ai fini della sua valorizzazione e salvaguardia.  L’obiettivo è quello di portare alla conoscenza alcuni frammenti architettonici della città di Napoli di grande importanza storico artistica e di promuovere tutte le iniziative tese a conservare  e tramandare la loro memoria storica.
A partire da una prima ricognizione, la ricerca intende effettuare una mappatura di tale patrimonio architettonico, predisponendo una successiva catalogazione volta ad individuarne le specificità.
Si prevede l’approfondimento di alcuni casi studio per i quali verranno effettuate operazioni di rilievo diretto, indiretto e fotogrammetrico e i cui esiti verranno implementati all’interno di un sistema GIS.
Di Palma Bruna Miano Pasquale 31/12/2028 Conoscenza e valorizzazione del patrimonio architettonico, archeologico e paesaggistico della Piana Campana DiARC Nell’ambito di un accordo quadro stipulato con la Soprintendenza ABAP per l’area metropolitana di Napoli, le attività riguardano: l’elaborazione di studi volti all’interpretazione diacronica e integrata del patrimonio; la raccolta di buone pratiche per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio; lo sviluppo di indirizzi metodologici per la valorizzazione del patrimonio, ad esempio in termini di miglioramento dell’accessibilità e della fruizione in termini fisici e culturali.
Di Palma Bruna Miano Pasquale 30/09/2026 Conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale del Comune di Contigliano (RI), con particolare riferimento al centro storico, all’area in località San Lorenzo e ai territori limitrofi DiARC Lucia Alberti (ISPC-CNR) Le attività della Convenzione riguardano la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio costruito presente sul territorio del Comune di Contigliano, con particolare riferimento alla Collegiata di San Michele Arcangelo e all’area storico-archeologica in località San Lorenzo, con l’obiettivo di definire nuove forme di accessibilità e fruizione del patrimonio architettonico e archeologico, nell’ambito di una interpretazione in chiave contemporanea dell’intero centro storico.
Fabbricatti Katia 31/03/2025 Al Museo per imparare a restare! Proegtti per trasformare il territorio il luogo dell’apprendimento DiARC Nicola Flora, Bruna Sigillo, Vincenzo Tenore, Museo MEdA, +Tstudio Il progetto Al Museo per imparare a restare sviluppa il tema della scuola diffusa e del territorio educante, nelle piccole scuole delle aree interne. Il progetto prevede la co-progettazione ela co-prototipazione di dispositivi per trasformare gli spazi del Museo MEdA in luoghi dell’apprendimento per bambini della scuola primaria. Lo scopo è superare il concetto di scuola come manufatto e legare l’apprendimento ai contesti di vita, alla cultura locale, coinvolgendo la comunità in un patto intergenerazionale.
Falotico Antonella 31/12/2023 Quartiere ANIC di Pisticci (Mt). Un modello per sperimentare azioni di Re-Generative Design della Piana del Metapontino DiARC Mariangela Bellomo, Antonio Sassone, progettista, promotore del processo di riqualificazione dell’ANIC La ricerca si configura come la naturale prosecuzione del lavoro di convenzione svolto con l’Amministrazione Comunale di Pisticci dal titolo Green Lucania. Elaborazione di una strategia di rete per il governo del territorio comunale di Pisticci (MT) e si relaziona al processo di rifunzionalizzazione e di riqualificazione del quartiere ANIC avviato dalla stessa amministrazione.
Fatigato Orfina 31/12/2026 Confiscated Assets in transition: from the Anti-city to the “Third heritage” DiARC Maria Cerreta, Gianluigi Freda, Giuseppina Mari, Marella Santangelo Il progetto di ricerca intende definire metodi, strumenti e strategie per la “valorizzazione dei beni confiscati alle mafie”, contribuendo ai “processi di transizione” considerati, sia in Italia che a livello internazionale, le azioni più incisive per contrastare le diverse forme di criminalità organizzata. La ricerca si concentrerà sugli approcci da sperimentare durante il periodo che intercorre tra l’assegnazione legale di un bene al patrimonio statale e la sua successiva destinazione al riuso, riflettendo sul ruolo del “Terzo patrimonio”.
Formato Enrico 31/12/2023 Convenzione per collaborazione scientifica di alto profilo disciplinare e culturale, prestazione di ricerca e cessione di attività di ricerca, a supporto della redazione del Programma integrato città sostenibile del Comune di Casoria DiARC Alessandro Sgobbo, Orfina Fatigato, Anna Attademo
Fragliasso Francesca 30/10/2023 Illuminare gli spazi dell’abitare: luce sostenibile per ambienti di qualità Dipartimento di Ingegneria Industriale DII Il tirocinio prevede lo svolgimento di attività di ricerca relative ai seguenti temi: integrazione tra luce naturale e artificiale negli ambienti interni, effetti della luce sul benessere delle persone, illuminazione dei beni culturali. Le attività saranno svolte presso il Laboratorio di Illuminotecnica e Fotometria del DII, dove gli studenti impareranno ad utilizzare gli strumenti di misura della luce ed i software di simulazione utilizzati sia per la ricerca che per la pratica professionale.
Francese Dora 31/12/2024 “Comparison between Urban Landscape Regeneration in Mediterranean region: built cultural environment and WATERFRONTdesign with sustainable materials and technologies Centro CITTAM Arhitektoninski Facultet dell’Università di Zagabria – Croazia (Coord. Prof. L. Petrovic) e con l’Ecole National d’Architecture et Urbanisme, dell’Università di Cartagine – Tunisia (Prof F. Karat)/Associazione SMC- Proff.: P. De Joanna, A. Passaro, De G. Martino, G. Priori., A. Falotico “Comparison between Urban Landscape Regeneration in Mediterranean region: built cultural environment and WATERFRONTdesign with sustainable materials and technologies
Francese dora 31/12/2024 Studio ed elaborazione di programmi di Sviluppo della qualità dell’abitare e di Valorizzazione Turistica del Territorio e
del Patrimonio Culturale del Comune di Caposele
Centro CITTAM Associazione SMC- Proff. G.Priori, M. Fumo, P De Joanna, A. Passaro, D. Caputo, D. Pianese, P. De Vita, P. Cappelletti, P. Budetta, A . Falotico. Studio ed elaborazione di programmi di Sviluppo della qualità dell’abitare e di Valorizzazione Turistica del Territorio e del Patrimonio Culturale del Comune di Caposele
Giammetti Maria Teresa 30/06/2023 Studio su processi sostenibili per la razionalizzazione degli impatti ambientali nei progetti di rivitalizzazione delle aree industriali dismesse di Napoli est, volto alla valorizzazione del “vuoto” negli interventi di rigenerazione urbana. DiARC Proff. M. Rigillo, M. R. Losasso.
Ing. A. Cammarata
CDPImmobiliare SpA (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti)
Gioffrè Vincenzo 31/10/2024 “Paesaggi di mezzo”, ricerca avviata nell’ambito del PRIN 2022 “Italia di mezzo. Progettare la transizione urbano-territoriale” DiARC Attività di: ricerca bibliografica, regesto di materiale didattico e di ricerca; individuazione di casi studio inerenti il tema della ricerca; elaborazione di immagini, disegni, schemi, editing; ecc.
Gioffrè Vincenzo 31/12/2023 L’architettura del paesaggio nell’era post-industriale DiARC Attività di catalogazione e regesto di materiale didattico e di ricerca, elaborazione di immagini fotografiche, realizzazione di disegni e schemi, impaginazione di testi e immagini, finalizzata alla redazione della pubblicazione “L’architettura del Paesaggio nell’era postindustriale” autore Vincenzo Gioffré.
Izzo Ferruccio
Calderoni Alberto
01/03/2023 Est(ra)moenia DIARC Associazione Est(ra)moenia La ricerca Napoli Est(ra)moenia intende individuare una strategia di rigenerazione a partire dalla porta est del centro antico di Napoli all’area orientale della città, interessandosi dello spazio pubblico. Lo studio e la conoscenza del territorio attraverso fotografie, disegni, modelli fisici e visualizzazioni costituiranno la base per individuare possibili luoghi di trasformazione attraverso azioni puntuali finalizzate ad attivare un processo di riattivazione urbana.
Laino Giovanni 31/07/2024 Ricerca-azione di recupero di beni comuni DiARC Associazione Quartieri Spagnoli Onlus Approfondimento indagine da varie fonti, interviste, elaborazione proposte. Riunioni del gruppo di ricerca e partecipazione a varie attività svolte nei beni recuperati insieme agli enti protagonisti.
Laino Giovanni 31/07/2024 Ricerca azione per l’analisi comparativa di casi di politiche per il riuso di Ex-qualcosa a Napoli DiARC Associazione Quartieri Spagnoli Onlus Facendo tesoro dell’apprendimento maturato seguendo il Corso di Poli:che e altri Corsi, gli studen:
indagheranno presso diverse fon: (Amministrazione comunale, En: di terzo seBore, media, gruppi locali), per
ricostruire i casi di alcuni edifici o complessi e/o in disuso individuando indirizzi per possibili
buone pratiche.
Langella Carla 30/10/2026 WasToy: was Waste, will be Toy. Combining design material science to develop made in Italy toys from organic waste through a bioeconomy approach DiARC Massimo Perriccioli, Ivo Caruso WasToy: was Waste, will be Toy. Combining design material science to develop made in Italy toys from organic waste through a bioeconomy approach. La ricerca è stata finanziata con bando PRIN, ha come partner Politecnico di Milano (PI: Valentina Rognoli) e IPCB, CNR, Giovanna Gomez.)
Langella Carla 30/04/2024 Hybrid design Lab DiARC L’Hybrid Design Lab è un laboratorio di ricerca, sperimentazione progettuale e didattica dedicato alle collaborazioni mutuali tra Design e Bioscienze, con particolare attenzione alla biomimetica e al Design di materiali sostenibili.
Leone Mattia Federico 30/03/2026 KNOWING “Framework for defining climate mitigation pathways based on understanding and integrated assessment of climate impacts, adaptation strategies and societal transformation” (Horizon Europe, proj. ref. 101056841, www.knowing-climate.eu) DiARC Giulio Zuccaro, Mario Losasso, Marina Rigillo, Francesco Giannino (Agraria), Annamaria Zaccaria (DiSS), Urban Climate Change Research Network, Austrian Institute of Technology I crescenti impatti dei cambiamenti climatici e le sfide legate alla transizione energetica richiedono la definizione di un approccio strategico integrato agli obiettivi di adattamento e mitigazione, con azioni specifiche e complementari in diversi settori che favoriscano uno “sviluppo climaticamente resiliente” in grado di contribuire localmente al raggiungimento degli SDGs (IPCC AR6 WGII). Il progetto Horizon Europe KNOWING (2022-2026) punta a sviluppare modelli e strumenti in grado di di co-progettare strategie per la resilienza climatica con un approccio sistemico in
contesti multi-stakeholder.
Leone Mattia Federico 30/06/2023 CO-FRAME_NA – Comprehensive multi-hazard & multi-risk Framework_Napoli (progetto FRA).(L’obiettivo principale di CO-FRAME è sviluppare un framework metodologico integrato per la gestione dei rischi naturali in un’ottica “Multi-Hazard”,in grado di supportare:1) i processi di valutazione del rischio a scala internazionale e locale,2)le procedura di risposta/recupero in fase di gestione delle emergenze,3) i processi di pianificazione resiliente e sostenibile del territorio, puntando ad un approccio integrato alla riduzione del rischio da disastri e all’adattamento e ai cambiamenti climatici. DiARC Giulio Zuccaro (DiST)
Maria Polese (DiST)
Rosaria Lumino (DISS)
Dora Gambardella (DISS)
Comune di Napoli
Leone Mattia Federico 30/09/2024 UCCRN-EDU: Climate-Resilient Design, Planning and Governance of Cities DIARC Pietro Nunziante, Enza Tersigni Il tirocinio è legato al progetto Erasmus+UCCRN-EDU: Climate-Resilient Design, Planning and Governance of Cities promosso da un partenariato promosso da UNINA che coinvolge 9 atenei europei e 14 associated partners internazionali. Le attività previste riguardano il supporto alle attività di didattica e ricerca multidisciplinare del progetto sui temi legati alla resilienza climatica nella progettazione, pianificazione e governance delle città.
Lieto Laura 01/11/2024 SHORT TERM CITY. Digital platforms and spatial justice DIARC Maria Cerreta, Orfina Fatigato, Marella Santangelo, Viviana Saitto, Giuliano Poli Le piattaforme digitali stanno cambiando le città, determinano nuovi processi economici, sociali e culturali e rimodellano le pratiche e gli immaginari urbani. Il progetto esplora come interpretare le trasformazioni e come gestire i cambiamenti in atto.
Losasso Mario, D’Ambrosio Valeria 31/12/2025 Extended Partnership (EP) RETURN – multi-Risk sciEnce for resilienT commUnities undeR a changiNg climate – Spoke 5 TS1: Urban and metropolitan settlement DIARC Il progetto di ricerca ha come obiettivo quello di indagare l’applicabilità e l’efficacia di metodologie,
sperimentazioni e soluzioni progettuali innovative che costituiscano risposte misurabili e confrontabili per processi
di rigenerazione dei contesti urbani in termini di riduzione dell’esposizione e della vulnerabilità agli scenari
multirischio valutando, sviluppando altresì metodologie, tools e modelli per stimare la resilienza urbana e i
potenziali benefici dell’adattamento agli impatti climatici e della mitigazione delle emissioni di GHG.
Losasso Mario 31/12/2023 CIRCE – Multi-risk scenarios: technological and environmental pilot design for the eco-transition of Northern suburbs of Naples Dipartimento di Architettura DiARC Il programma prende in considerazione che nello scenario attuale di risposta alla condizione di policrisi, emergono i temi rilevanti della vulnerabilità climatica, pandemica e socioassistenziale a cui si sovrappongono i rischi ambientali. La progettaziona Ambientale assume un ruolo strategico per fronteggiare cause ed effetti di tale crisi. L’obiettivo principale è di indagare l’applicabilità e l’efficacia di metodologie, sperimentazioni e soluzioni progettuali innovative che costituiscano risposte misurabili e comparabili per processi di rigenerazione dei distretti urbani in termini di riduzione dell’esposizione agli scenari multirischio.
Losasso Mario 31/12//2023 Per_Cent Periferie al Centro DiARC Prof.arch. Renato Capozzi, Prof .arch. Alessandro Claudi, Prof.arch. Valeria D’ambrosio, Prof. Arch. Renata Picone, Prof. Arch. Michelangelo Russo, Città Metropolitana di Napoli, Comune di Napoli, ACEN- associazione costruttori Edili di Napoli
Losasso Mario 15/09/2024 PRIN 2017 DiARC Prof.arch. Valeria D’ambrosio, Prof.arch. Marina Rigillo, Prof.arch. Erminia Attaianase, Prof. Ferdinando Di Martino, GENEGIS Italia s.r.l. Ingegneria informatica, STRESS scarl, Stati generalidella Green Economy- Table climate and Energy
Mangone Fabio 31/03/2025 L’architettura rurale in Campania DiARC Il progetto di tirocinio si sviluppa nell’ambito dell’Accordo quadro di collaborazione attivo tra il Centro interdipartimentale di ricerca BAP dell’Università Federico II di Napoli e GLOSSA srl. I tirocinanti dovranno contribuire al lavoro di conoscenza del patrimonio architettonico dalle architetture rurali presenti sul territorio campano, in relazione all’ambiente e ai paesaggi, pure produttivi e culturali, attraverso: l’individuazione di opportune fonti bibliografiche, iconografiche ed eventuali documenti di archivio; l’eventuale partecipazione a sopralluoghi per la conoscenza diretta, anche attraverso il rilievo fotografico; l’eventuale mappatura delle architetture rurali presenti sul territorio campano; operazioni di schedatura critica delle architetture.
Mattiucci Cristina 31/12/2023 Beni comuni e welfare urbano DiARC School of Architecture, National Technical University
of Athens
La ricerca costituisce una specifica azione di un più ampio programma di ricerca in partnership con a School of Architecture, National Technical University of Athens. Tale azione prevede l’analisi dei beni comuni urbani nell’ambito del Comune di Napoli, in termini di spazi, governance, politiche ed attività insediate.
Mattiucci Cristina 30/09/2024 Inhabiting peripherals subjectivities. Studi comparativi su Napoli e Lipsia (PERISU). DiARC Prof. Gilda Berruti Partecipazione alle attività di ricognizione, elaborazione e traduzione di dati di campo nell’ambito del progetto Inhabiting peripherals subjectivities. Studi comparativi su Napoli e Lipsia (PERISU). Maturazione di skills di analisi quantitativa e qualitativa, inchiesta urbana e analisi/proposizione di politiche urbane.
Mattiucci Cristina 31/12/2023 Politiche di inclusione ed esclusione nella città turistica DiARC dr. Anke Schwarz, Institute of Geography
Technische Universität in Dresden
La ricerca costituisce una sp ecifica azione di un più ampio programma di ricerca in partnershipcon la cattedra di Geografia Urbana della Technische Universität Dresden. Tale azione prevede  lo studio degli effetti nelle città e nelle aree a specifica vocazione turistica delle politiche urbane attivate per la tutela e la valorizzazione delle stesse, con specifico riferimento ad accesso e fruizione dello spazio pubblico, alla diffusione dei servizi, nonché a forme più estese di diritto alla città.
Menna Giovanni 01/03/2023 Annali e studi di opere architettoniche non vincolate della seconda emtà del XX secolo in Campania DIARC Prof. Renato Capozzi, Prof.ssa Federica Visconti Lo studio verte sul patrimonio costruito in Campania della seconda metà del 900 temi, in accordo con le finalità fissate dalla Regione Campania “per la incentivazione e promozione della qualità dell’architettura” Le attività dei tirocinanti riguarderanno la ricognizione e la selezione mediante mappatura di edifici e complessi architettonici contemporanei a Napoli dal 1945 al 2000 per istituire una banca dati dedicata alle architetture e alle aree urbane e paesaggistiche di interesse architettonico e culturale, ma anche meno note.
Miano Pasquale 30/11/2025 TEArch. Verso un’architettura terrestre. Strategie di convivenza e cura dei paesaggi a rischio nel Sud Italia (PRIN 2022 PNRR) DiARC Renato Capozzi, Bruna Di Palma, Adriana Bernieri, Francesca Coppolino Le attività di tirocinio riguardano l’interpretazione e la formulazione di proposte progettuali sul tema dell’architettura per i paesaggi stratificati a rischio nel Sud Italia e nelle Isole. Gli obiettivi principali riguardano l’ampliamento di una conoscenza trasversale di questi territori attraverso la redazione di mappe multi-rischio, e lo sviluppo di strategie e interventi sperimentali per l’adattamento e la mitigazione dei rischi nel paesaggio delle dighe campane e lucane.
Miano Pasquale 31/12/2025 Display: la presenza del futuro. Un archivio/laboratorio del patrimonio immateriale delle mostre di architettura (PRIN 2022) DiARC Adriana Bernieri, Gioconda Cafiero, Francesca Coppolino, Angela D’Agostino, Bruna Di Palma Il tema di riferimento del progetto è la mostra di architettura, intesa sia come medium per la comunicazione e la ricerca nel campo dell’architettura, sia come heritage immateriale da indagare, catalogare e a sua volta “archiviare”, a partire da rilevanti esperienze realizzate in passato a Napoli, in cui le mostre di architettura hanno rappresentato il luogo privilegiato pet la discussione di nuove proposte di trasformazione della città.
Miano Pasquale 30/03/2024 Convenzione per prestazione di ricerca DiARC-Tecnosistem Spa “Nuove forme di accessibilità alla rete di trasporto della città di Napoli in riferimento alle più aggiornate realizzazioni nel panorama internazionale” DiARC Prof.Maria Rita Pinto,
Prof.Ferruccio Izzo
Oggetto della ricerca: Mobilità/città: relazione tra il sistema della mobilità e il sistema dello spazio pubblico
Obiettivi: Favorire uno sviluppo reciproco e unitario di questi due sistemi, nell’ottica di offrire un miglioramento in termini di sostenibilità, vivibilità, comfort, salute e sicurezza e restituire una visione di sviluppo urbano di insieme per la città di Napoli, per cittadini, pendolari e turisti.
Contenuti: 1) Studi operativi su nuove forme di accessibilità connesse alla rete metropolitana ferroviaria e tramviaria della città di Napoli, in riferimento alle più aggiornate realizzazioni sul tema nel panorama internazionale; 2) proposte innovative sulla mobilità dolce in relazione al territorio; 3) approfondimenti di ricerca su nodi di interscambio modale di carattere strategico, ai fini della formazione di nuove configurazioni dello spazio pubblico urbano nella città di Napoli.
Le attività verranno organizzate e calendarizzate in accordo con il responsabile del tirocinio.
Miano Pasquale
Di Palma Bruna
31/12/2024 Convenzione operativa per attività di collaborazione scientifica e/o di supporto alla didattica tra Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale e Dipartimento di Architettura DIARC Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISPC-CNR) Studi e ricerche nell’ambito dei seguenti progetti per il patrimonio culturale: progetti bilaterali Italia – ‘Montenegro, The future of Doclea: an ancient Roman town for the cultural and economic development of Montenegro’ e ‘Municipium S: a history of cultural integration for an Ecomuseum project’; Progetto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ‘AMA (Atlas of Mycenaean Attica): from localisation to valorisation of Protohistoric Attica’; Progetto per lo studio di sistemi per il controllo del rischio sismico su edifici storici.
Montanino Andrea 31/07/2023 Verifica di stabilità di strutture in muratura PLINIVS-LUPT Giulio Zuccaro Nell’ambito del tirocinio lo studente esegue una rassegna dei metodi grafici per l’equilibrio di sistemi di forze, e dei metodi attualmente disponibili in letteratura per la verifica di strutture in muratura. Contemporaneamente, il tirocinante approfondisce l’utilizzo di software di calcolo commerciali e codici di sviluppo numerico per individuare una procedura per le verifiche di strutture in muratura.
Morone Alfonso 31/12/2025 Accordo Quadro con Comunità montana del Taburno. Approcci multidimensionali per la valorizzazione di vari aspetti dei territori di pertinenza della Comunità; strategie e azioni di valorizzazione e rigenerazione del territorio di pertinenza della Comunità DIARC All’interno delle attività di conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale della Comunità del Taburno, sarà svolta un’attività di elaborazione grafica e ridisegno del patrimonio di segni emergenti dell’area territoriale di pertinenza.
Morone Alfonso 31/03/2026 Progetto DEMETRA. Un approccio sintetico e integrato fondato sull’acquaponica e sulla valorizzazione degli scarti per la creazione di un sistema alimentare pilota DiARC Ivo Caruso, Carla Langella, Pietro Nunziante, Ernesto Ramon Rispoli Progetto per un impianto acquaponico nel sottosuolo e relativi sistemi di comunicazione
Nunziante Pietro, Sergio Russo Ermolli 30/05/2025 EURIDICE New learning environment_hybrid collaborative spaces DiARC All’interno della ricerca EURIDICE, l’attività prevede lo sviluppo integrato di ambienti collaborativi di tipo ibrido, governato da sistemi di Modellazione informativa e Visual Programming Language per la definizione di possibili organizzazioni di nuovi spazi di formazione attraverso la generazione automatizzata di opzioni progettuali.
Nunziante Pietro 30/06/2024 Cool City DiARC prof. Mattia Leone Cool City è un progetto multidisciplinare di ricerca/azione che propone una sperimentazione rivolta all’identificazione di temi e obiettivi di resilienza ai cambiamenti climatici, rigenerazione della città, orientato alla definizione di soluzioni per la tutela e l’incremento della biodiversità. Le attività riguarderanno il supporto nella individuazione dello stato dell’arte nell’ambito della progettazione in relazione alle trasformazioni climatiche in atto, valutando interventi centrali sui fattori ambientali, proponendo soluzioni adeguate a esigenze nuove e variabili.
Nunziante Pietro 15/10/2023 Progetto di ricerca e sviluppo ARTISTA – Ambiente in virtual Reality per la progettazione e la realizzazione tramite Stampa 3D di manufatti Artigianali DiARC prof. Carla Langella Supporto nella individuazione dello stato dell’arte nell’ambito della progettazione di ambienti immersivi e interattivi in realtà virtuale e nella ideazione e progettazione di strumenti innovativi per la progettaizone e modellazione di ambienti virtuali.
Pagano Lilia 31/12/2023 VILLARD – Seminario internazionale itinerante di progettazione Dipartimento di Architettura DiARC Andrea Gritti, Massimo Crotti, Massimo Faiferri, Marco D’Annuntiis, Domenico Potenza, Davide Servente, Pasquale Mei, Maria Salerno, Giorgios A. Panestos, Lorenzo Dall’Olio, Samanta Bartocci, Fernanda De Maio, Rita Simone, Gianluigi Mondaini Dal 1999 , Villard è un seminario itinerante di progettazione architettonica e urbana a cadenza annuale, rivolto a studenti di architettura selezionati con apposito bando che vede oggi coinvolte, in collaborazione con istituzioni culturali ed enti locali, università, italiane ed estere: Alghero, Ancona, Camerino-Ascoli Piceno, Cagliari, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Parigi Malaquais, Patrasso, Pescara, Calabria, Roma, Torino, Venezia.
Pagliano Alessandra 30/01/2025 Ricerca PNRR, PE5, Spoke 1 – Historical Landscapes, Traditions and Cultural Identities. WP4_Strategier of interventions onhistorical landscapes. Living Laboratories to promote local communities’ engagement DiARC Massimiliano Campi, Riccardo Florio, Daniela Palmonba Developing strategies, methods and tools for the co-valorization of cultural sites through Heritage Communities to activate cultural heritage-led regenerations. Digital technologies for representing Phlegrean Fields’ hystorical landscapes and enhancing cultural heritage in local communities.
Pagliano Alessandra 30/09/2023 Interpretazione architettonica ed elaborazione di un progetto grafico DiARC Parco archeologico dei Campi Flegrei Interpretare, analizzare, sistematizzare e rendere congruenti tra loro e assimilabili i dati provenienti dagli elaborati grafici oggi disponibili, tanto in formato cartaceo che digitale, diversi tra loro per tipologia, data di esecuzione, resa grafica e modalità di rilevamento, predisponendo un adeguato progetto grafico che permetta di utilizzare gli elaborati grafici prodotti a diverse scale e con apparati didascalici differenti.
Palella Boris Igor 31/12/2024 L’approccio olistico nella valutazione del microclima e possibili ricadute energetiche Dip. Ingegneria industriale Università degli studi di Salerno,                                            Università degli studi di Cassino,                                            DTU,Lyngby Penmark
Pane Andrea 31/12/2024 Convenzione di ricerca e consulenza tecnico-scientifica tra il DIARC e il Comune di Casamarciano “Analisi conoscitiva e indirizzi metodologici per il restauro, la rifunzionalizzazione e la valorizzazione della chiesa di San Clemente antica” DiARC Salvatore Di Liello, Lucrezia Cascini, Francesco Portioli, Leopoldo Repola Il tirocinio prevede attività di approfondimento della conoscenza, rilievo geometrico e dei materiali, indagini diagnostiche, lettura e interpretazione dei fenomeni di dissesto/degrado, progetto di restauro e valorizzazione architettonica e urbana.
Perriccioli Massimo 30/05/2025 NAPLAYGROUND_Realizzazione di parchi giochi innovativi alla
periferia di Napoli
DiARC Comune di Napoli Il progetto “NA PLAYGROUND”, finanziato dal programma sperimentale “Dateci spazio” del Ministero delle
Infrastrutture, in collaborazione con il DiARC e il Comune di Napoli, mira a promuovere la ricerca e la consulenza
tecnico-scientifica per la realizzazione di Playground in due parchi della periferia della città. Le attività includono
l’elaborazione di proposte funzionali adeguate ai contesti e l’adesione ai nuovi CAM per la promozione di strategie
eco-sostenibili. Si svilupperanno proposte meta-progettuali modulari e temporanee, favorendo l’autocostruzione e
il recupero dei materiali al termine della vitautile.
Perriccioli Massimo Rigillo Marina 30/10/2026 FORWORD DiARC Sergio Russo Ermolli, Massimiliano Delfino, Alfonso Morone, Viviana Saitto, Katia Fabbricatti, Carla Langella, Anna Maria Zaccaria, Fabio Corbisiero, Gioconda Cafiero Il progetto consiste in una ricerca scientifica e progettuale dedicata all’impiego di scarti del legno per il design di arredi e interni.
Picone Renata, Anna Terracciano 31/12/2024 Convenzione per prestazione di ricerca e consulenza tecnico-scientifica: Palazzo Verna a Marigliano. Approfondimento della conoscenza e indirizzi metodologici finalizzati al restauro architettonico, la rifunzionalizzazione e valorizzazione DiARC Luigi Veronese, Mariarosaria Villani, Comune di Marigliano Il tirocinio prevede attività di approfondimento della conoscenza e ricerca storica, rilievo “materico”, indagini diagnostiche, lettura specificità materiche e dissesto/degrado, progetto restauro e valorizzazazione architettonica e urbana.
Picone Renata 31/12/2028 Attività di ricerca e didattica finalizzata alla valorizzazione, fruizione, divulgazione del sito di Pompei DiARC Parco Archeologico di Pompei
Picone Renata 20/09/2023 Pompei dentro le mura. Conoscenza, restauro e valorizzazione della Regio VII DIARC Professori
Paolo Giardiello, Andrea Pane, Giovanni Multari, Valentina Russo
L’attività è volta all’avanzamento della conoscenza finalizzata alla conservazione e ampliamento della percorribilità della Regio VII di Pompei, nell’ottica di supportare scelte strategiche per il restauro e il miglioramento della fruizione dell’area.
Picone Renata 30/09/2023 Pompei fuori le mura: la città antica, le necropoli, gli accessi moderni, la Buffer zone, i siti minori DIARC Carlo Gasparrini, Michelangelo Russo, Pasquale Miano, Valentina Russo L’attività di ricerca biennale è volta all’avanzamento della conoscenza e alla definizione di indirizzi per il restauro, la conservazione e l’ampliamento della fruizione del circuito delle mura di Pompei, delle necropoli, degli accessi contemporanei alla città antica. Approfondimenti volti a definire strategie per ampliare l’offerta di visita mettendo la città archeologica in relazione ai siti minori e alle aree incluse all’interno della Buffer zone.
Pinto Maria Rita 31/12/2024 Tramonti. Il borgo del gusto. Accordo con il Comune di Tramonti per il Progetto finanziato nell’ambito PNRR, Missione 1 – Digitalizzazione, Innovazione, Competitività e Cultura DiARC Comune di Tramonti Il progetto di rigenerazione “Borgo del Gusto” metterà in connessione il capitale umano, le risorse del territorio e i patrimoni materiali e immateriali per rigenerare il borgo di Tramonti e creare opportunità per la comunità locale, puntando alla valorizzazione delle eccellenze locali e alla salvaguardia dell’agricoltura come reinvenzione imprenditoriale.
Il DiARC darà il proprio supporto per l’attivazione di laboratori sul paesaggio produttivo e sui manufatti costruttivi che lo caratterizzano. I partecipanti sono i bambini e gli adolescenti, i cittadini, gli enti pubblici e gli amministratori locali, le piccole e medie aziende nel settore turistico e dell’alimentazione, le imprese di recupero e manutenzione, le associazioni del settore terzo e i ricercatori.
Pinto Maria Rita 31/12/2024 Girasoli. Progetto finanziato dal bando competitivo dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, Unione Europea – NextGenerationEU -2022 DiARC Associazione Orsa Maggiore, terzo settore Il progetto Girasoli interviene precocemente in situazioni di povertà educativa
lavorando sul benessere di bambini da 0 ai 6 anni, migliorando la qualità delle
esperienze di vita e le loro relazioni sociali. Il DiARC darà il proprio supporto nella
prefigurazione degli spazi fisici dei servizi per la prima infanzia, migliorandone e potenziandone
l’efficienza.
Pollone Stefania (coord. restauro),
Russo Michelangelo, Picone Renata,
Russo Valentina (resp. ricerca)
30/11/2023 Consulenza di alto profilo tecnico-scientifico per la redazione del PUC del comune di Vico Equense Dipartimento di Architettura DiARC Proff. E. Formato, A. Sgobbo; Proff. L. Veronese, M. Villani; Proff. F. Mangone, A. Castagnaro Per quanto attiene agli aspetti connessi al restauro, alla protezione e alla valorizzazinoe del patrimonio architettonico e paesaggistico ricadente nel territorio del comune di Vico Equense, la ricerca è orientata all’approfondimento conoscitivo, all’interpretazione critica dello stato di conservazione e dei principali fattori di rischio, nonché alla previsione di linee guida e indirizzi metodologici per il restauro e la fruizione inclusiva del patrimonio suddetto.
Pone Sergio 31/12/2025 “Villa Pennisi in Musica” DiARC Buildin Design Partnership (BDP London) Senior Acoustic Consultant ing. Serafino Di Rosario LONDON;
Associazione MAR-Musica, arte, ricerca
Portioli Francesco 30(04/2024 Progetto di ricerca ReLuis 2022_2024: Interventi di rapida esecuzione a basso impatto ed integrati Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura (DiSt) La ricerca è rivolta allo sviluppo e all’applicazione di nuovi software di calcolo per la valutazione della sicurezza delle strutture in muratura esistenti nei riguardi dei meccanismi locali, in accordo alle procedure di verifica previste dalle norme tecniche per le costruzioni. I software di calcolo si basano su approcci di modellazione di tipo discreto a blocchi rigidi e sui metodi dell’analisi limite. Le applicazioni riguardano edifici storici, monumentali e di culto, anche in presenza di interventi di consolidamento, e le strutture curve a blocchi.
Priori Giancarlo 31/01/2024 Re_dazione della rivista Architetture e Città del III millennio DIARC Paolo Portoghesi, Franco Purini, Michelangelo Russo, Alessandro Castagnaro La rivista è strutturata in 80 pagine. Le prime 40 sono dedicate ad attività monografica (tra i quali sono state pubblicate su: Paolo Portoghesi, Franco Purini, Nicola Pagliara, Adolfo Natalini, Aimaro Isola, Giancarlo Priori) le restanti 40 si occupano dei seguenti temi: progettazione architettonica, urbanistica, storia, design, arte, sostenibilità e rigene- razione urbana, paesaggio, comunicazione, recensione dei libri. Attività presso la redazione napoletana in via Fornovecchio 36, finalizzata all’impaginazione con Indesign degli articoli della rivista e al contributo in qualità di redattore al reperimento e scrittura di_articoli da pubbli_- care sulla stessa.
Rispoli Ramon Ernesto 30/07/2023 Supporto al Coordinamento del Programma di Ricerca Internazionale Actuar en la Emergencia DIARC Supporto al coordinamento scietnifico e logistico delle attività del programma di ricerca italo-spagnolo Actuar en la Emergencia – Ripensare l’Agency del design dopo il Covid-19. Lo studente sarà impegnato in attività di tipo grafico relative agli eventi e al progetto espositivo delle diverse mostre in programma
Russo Michelangelo 30/03/2025 Paesaggi Culturali. Sviluppo di strategie progettuali e rigenerative in chiave circolare-Changes PE5 DiARC Maria Cerreta, Pasquale Miano, Marella Santangelo, Alessandra Pagliano, Anna Attademo La ricerca indaga la relazione tra patrimonio culturale e contesto territoriale dei Campi Flegrei, secondo i principi dell’economia circolare finalizzato alla rigenerazione dell’esistente. Il tirocinio consiste in: elaborare quadri conoscitivi/interpretativi quali-quantitativi; prefigurare scenari di trasformazione attraverso progetti strategici alla scala urbana e del paesaggio; promuovere attività di co-creazione con le comunità; digitalizzazione, rilevamento e modellazione di scenari 3d.
Russo Michelangelo 30/12/2023 ECO_REGEN. Economie circolari e rigenerazione dei territori periurbani DiARC La ricerca utilizza metodologie e risultati della ricerca H2020 REPAiR per studiare le relazioni tra economia circolare e metabolismo urbano per la rigenerazione urbana e sociale del periurbano di Napoli, e per orientare nuovi programmi di ricerca competitiva internazionale. La ricerca intende ricostruire equilibrio nella rete di spazi aperti periurbani scartati, attraverso l’individuazione di vision territoriali eco-sostenibili e resilienti, che intrecciano le dimensioni fisiche e sociali delle città contemporanee. In tal senso, le istanze dell’economia e del metabolismo circolari – per definizioni multidisciplinari, complesse e inclusive – concorrono alla definizione di città e urbanizzazioni healthy.
Russo Michelangelo Stanganelli Marialuce Botte Marilisa 31/12/2023 Definizione di un programma di interventi volti all’incremento dell’accessibilità sostenibile e alla riqualificazione dell’area dei Quartieri Spagnoli in Napoli DiARC Fondazione Foqus Interventi di razionalizzazione della mobilità locale in un’ottica di sostenibilità, inclusività e sicurezza che non possono prescindere dalla conoscenza profonda delle pratiche d’uso dello spazio nei Quartieri. Sviluppo di modelli di simulazione e attività di community mapping.
Russo Michelangelo Attademo Anna
Amenta Libera
31/12/2023 Convenzione di consulenza di alto profilo scientifico alle attività di studio ed elaborazione dati svolte dall’Ufficio di Piano preposto al completamento del progetto di Piano Urbanistico Comunale del Comune di Sant’Anastasia DiARC La ricerca intende indagare approcci metodologici e operativi per l’elaborazione di studi a supporto del Piano Urbanistico Comunale (PUC) del Comune di Sant’Anastasia (NA). In particolare saranno indagate e applicate le metodologie per la costruzione di quadri conoscitivi, strategici e operativi, anche integrando raccolta e selezione dati con sistemi informativi geografici con l’elaborazione di vision e progetti pilota volti a ricostruire equilibrio tra aree urbanizzate, periurbane, rurali e maturali.
Russo Valentina 31/12/2023 Accordo-quadro di collaborazione scientifica e didattica con la Soprintendenza Archeologica della Campania( ora Soprintendenza Archeologica, BB.A.A. e Paesaggio per l’area Metropolitana di Napoli.Nuove caratteristiche dei materiali per il restauro. DiARC Soprintendenza Archeologica, BB.A.A. e Paesaggio per l’area Metropolitana di Napoli
Russo Valentina 16/03/2024 Ricerca applicata per la conoscenza e il restauro del Palazzo Reale di Napoli DIARC Almerinda Patricelli (Palazzo Reale), Riccardo Florio, Stefania Pollone, Lia Romano Le attività sono volte allo studio degli aspetti storico-costruttivi di porzioni significative del complesso architettonico e del loro attuale stato di conservazione e indirizzi metodologici per il restauro e la fruizione ampliata. In particolare, si fa riferimento a: Cappella Palatina e Salone D’Ercole, Prospetto prospiciente via Acton, porticato prospiciente Piazza Trieste e Trento e terrazza superiore.
Sgobbo Alessandro 30/09/2023 Convenzione per redazione del progetto di Piano Urbanistico Comunale del Comune di Arzano Centro LUPT Comune di Arzano (NA) Attività di supporto tecnico scientifico alle attività di studio ed elaborazione dati finalizzate alla redazione del Piano Urbanistico Comunale.
Villani Marirosaria 30/05/2023 SIRE. Siti e riserve reali in Campania. Conoscenza, restauro e valorizzazione di un sistema di architetture e paesaggi storici. DiARC Massimo Visone, Viviana Saitto, Luigi Veronese, Daniela Palomba Il progetto SIRE mira a una rinnovata conoscenza dei siti e delle riserve di caccia borboniche in Campania, alla definizione di linee guide per il restauro e alla valorizzazione del loro patrimonio architettonico e paesaggistico secondo una visione storico‐critica e interpretativa unitaria, impostata sul dialogo multidisciplinare di competenze plurime che con sguardi diversi guardano al bene culturale per approfondirne la conoscenza in vista della trasmissione al futuro. La ricerca vuole indagare questo patrimonio come un insieme unico di beni riconoscendone le specificità che ne definiscono e caratterizzano i valori identitari, in maniera da poterli proiettare nella rete nazionale dei paesaggi storici.
Viola Serena 30/03/2023 Playgrounds e Arte per Comunità in Transizione: patto di cura per le città DiARC Costituisce oggetto di ricerca il sistema di spazi aperti di fruizione collettiva ubicati in contesti storici e culturali. Il progetto individua nella produzione artistica per la creazione di community-built custom playgrounds il motore per contrastare la povertà ecologica delle città e quella educativa dei bambini e ragazzi. Risvegliando la responsabilità dei più giovani nei confronti della bellezza, attraverso il gioco, il progetto intende sperimentare nei contesti fragili delle città, un empowerment della comunità che possa essere custode di qualità sedimentate.
Visconti Federica 31/12/2023 Progetti per Pompei nell’ambito dell’Accordo con l’Accademia Adrianea onlus DiARC Prof. Renato Capozzi L’Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia Onlus è un’organizzazione senza scopo di lucro attiva nel settore della ricerca e della formazione sui temi della valorizzazione e riabilitazione dei beni archeologici, che opera in un ampio quadro di relazioni istituzionali a livello internazionale, tra le quali quella con il DiARC. I tirocinanti parteciperanno ad attività di progettazione riguardanti aree archeologiche campane anche in collaborazione con gli enti di tutela preposti.
Visconti Federica 30/05/2023 Valorizzazione del patrimonio culturale del Comune di Gioi attraverso il progetto di architettura DIARC Nell’ambito dell’Accordo quadro per attività di collaborazione scientifica e didattica tra il DiARC_Dipartimento di Architettura della Università degli Studi di Napoli e il Comune di Gioi (SA), il DiARC intende proporre tirocini aventi ad oggetto il progetto di allestimento del Museo Civico e Interattivo di Gioi-MIG all’interno del Convento di San Francesco e il progetto di riutilizzo di antichi edifici da adibire a strutture ricettive.